Come un sassolino – Capitolo otto.

Sta piovendo il sole sugli alberi intorno alla Tana, sui prati, sulla casa, sulla finestra, su di lei, su di lui. E la luce balla, come balla Hermione nelle braccia di Fred, quando questo la raggiunge. È ancora mattina presto: sono scappati tutti e due dal letto, per poter stare insieme qualche ora in più, prima di separarsi di nuovo, per l’ultima volta. … Read More Come un sassolino – Capitolo otto.

Come un sassolino – Capitolo sette.

Ma George glielo legge, George sa che le sue pupille urlano solo due parole, “Rivoglio Hermione”.

Lo sa anche Molly, l’ha capito: dopo averli visti ballare al matrimonio di Bill, è stato chiaro. Fred ha trovato l’amore, un amore semplice, puro. Un amore fatto di risate, di responsabilità, ma anche di leggerezza.

Eppure lui adesso si sente rallentato, pesante. Hermione gliel’ha detto che, mentre erano stati lontani, era come se avesse sentito costantemente un sassolino nella scarpa. Lo capisce, lo percepisce anche lui ad ogni passo, da quando la sua mano ha perso quella di lei nell’attacco dei mangiamorte. Solo che, pensando alle cicatrici sulle braccia di lei, pensandola sola, pensandola costantemente in pericolo di morte, si accorge che il sassolino è diventato un macigno colossale. … Read More Come un sassolino – Capitolo sette.

Come un sassolino – Capitolo sei.

Hermione si gira verso di lui, dando la schiena allo specchio e alza le mani, per mettere a posto il cravattino del ragazzo. I loro sguardi si incrociano velocemente, è un secondo, ma è intenso. 

Si sorridono, dimenticandosi di dover scendere per partecipare alla festa, dimenticando di trovarsi alla Tana: poter essere così vicini dopo così tanto tempo, nella quotidianità, toccarsi, sfiorare anche solo le dita sotto al tavolo durante il pranzo o le cene, sono alcune delle tante cose che erano mancate ad entrambi. 

Read More Come un sassolino – Capitolo sei.

Come un sassolino – Capitolo uno.

Le tremano le gambe quando Fred le si piazza davanti, durante la ronda. Si fissano per qualche secondo, senza fiato, ma con mille parole da dirsi. Rimangono a studiarsi, illuminati dalla luce dalla luce della luna che entra dalla finestra, nella speranza di non dimenticare quell’istante di tensione.
Poi, il sassolino sotto il piede di Hermione le si conficca nella carne nuovamente, quando non riescono a fermare il loro desiderio, trascinandosi affamati verso la Stanza delle Necessità. Un’ultima volta, solo quella.
Read More Come un sassolino – Capitolo uno.