Noi crediamo nell'aristocrazia, non in una aristocrazia di potere, basata sullo status sociale o sulla ricchezza, ma in un aristocrazia del sensibile del rispetto e del coraggio. I nostri soci ricorrono in tutte le nazioni, tra tutte le classi sociali da tempo e c'è una intesa segreta tra noi quando ci incontriamo.

Ho trovato una nuova droga, lo ammetto. La mia povera persona ha scoperto i drama asiatici e non posso, non ho proprio potuto tirarmi indietro. Sono così... perfetti, giusti, disagianti, divertenti.  E ne ho guardati il più possibile, con la ovvia consapevolezza che non finirà mai qui, ma che la mia passione continuerà finché essi verranno prodotti.  Ecco qui un primo piccolo riassunto di quello che mi è capitato di guardare, nella speranza che possa servire a qualcun'altro - oltre che alla mia imbarazzante memoria -. 

A volte ci pensi, ti viene in mente Olaf che ti guarda con uno sguardo vuoto, ad anni di distanza e ti promette che prima o poi, magari in un’altra vita, ti avrebbe baciato di nuovo. Ti promette che, nonostante non possa fare a meno di odiarti, una piccola parte di te non ha mai lasciato e mai lascerà il suo cuore. E mentre le fiamme che ha appena appiccato divampano intorno a voi, ti sembra di riconoscerlo, di rivedere quella scintilla che ti aveva fatto innamorare.