Russian Doll ( Serie TV )

MV5BYmViMjdhZmQtODIyZi00Mzc4LWFhNTItOTk4NGM1NGU0ZDZjXkEyXkFqcGdeQXVyNjc2NTQzMjU@._V1_UX182_CR0,0,182,268_AL_Oggi porto qualcosa di totalmente diverso dalle mie corde: una serie che non ho mai pensato di guardare, ma che alla fine mi sono decisa ad iniziare. Russian Doll, visibile su Netflix, conta 8 episodi dalla lunghezza di 20/30 minuti e, lasciatemelo dire, vagono tutti quei secondi.

La protagonista, Nadia, partecipa alla festa di compleanno che la sua amica le ha organizzato: compie 36 anni, la stessa età che sua madre aveva quando è morta. Si tratta di un numero importante, che la porterà nel corso della stagione a ripercorrere il suo rapporto tormentato con la mamma. Una mamma che ama, ma che sa anche di non aver mai capito fino in fondo e di non poterla mai capire.

Quella stessa sera, dopo aver passato una notte di fuoco con un uomo appena conosciuto alla festa, Nadia trova il suo gatto disperso da giorni e, nella furia di riportarlo a casa, finisce sotto una macchina. Questo è il momento in cui inizia il suo viaggio: continua a morire ed ogni volta rivive la notte del suo compleanno.

tumblr_pmole77GvE1s6elnxo3_500Qualcosa cambia, qualcosa rimane uguale, ma non ottiene risposte certe almeno finché non incontra Alan, un ragazzo con il suo stesso problema. I due cercano una soluzione alla loro condizione, prima trovando delle connessioni tra loro, cercando poi di spezzare le catene che li legano ancorati al passato. Nadia riflette sul rapporto con la madre, Alan parla con la sua ragazza per l’ultima volta.

Ma non basta, i due devono aiutarsi a non morire, nella sola speranza di rompere il cerchio. Tornare a vivere, ma tornare a vivere insieme.

 

 

Russian Doll mi ha divertito: Nadia è un personaggio fuori dalle righe, che vive appieno la vita e che sa quali sono i suoi limiti. Viene e decide di mettersi in situazioni esilaranti, mostrando a pieno la bravura di Natasha Lyonne, che la interpreta.

Ma è anche una serie molto sentimentale, che mette alla luce la forza di rapporti famigliari e d’amore: mostra come cambiare pagina, mostra come rimanere forti anche nelle situazioni più complesse. La consiglio? Esistono serie più leggere, più divertenti, ma ne vale comunque la pena.

 

Sia ℘

Annunci

Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...