L’alienista ( Serie TV )

“A volte le nostre debolezze ci sono più utili dei nostri punti di forza.”

https___i.cdn.tntdrama.com_assets_images_2017_12_alienist_gettoknowthecast-1600x900

Arriva anche il momento di parlare di questa bellissima e spaventosa serie televisiva: L’alienista, ispirata dall’omonima opera letteraria scritta da Caleb Carr.

Su Netflix è possibile trovare la prima stagione di dieci episodi, rilasciata il 19 aprile del 2018. La seconda stagione è attualmente in produzione ( sì, la sto aspettando come se fosse ossigeno ).

Nel 1896 la città di New York è vittima di brutali omicidi. Quando il corpo di un ragazzo che si prostituiva viene trovato orrendamente mutilato e abbandonato vicino al ponte di Williamsburg, ancora in costruzione, il neoeletto commissario di polizia Theodore Rooseveltchiama l’analista e dottore Laszlo Kreizler e l’illustratore John Moore, suo amico di lunga data, per indagare nella massima segretezza. A loro si aggiunge Sara Howard, la testarda segretaria del commissario, decisa a diventare la prima detective donna della città. Il gruppo si ritroverà ad avere a che fare con gangster e poliziotti corrotti, cercando di entrare nella mente del serial killer e creare un profilo psicologico di un assassino basandosi sui dettagli dei suoi delitti. Tutto questo contornato dall’ideologia e dalla società dell’epoca, in una New York in pieno sviluppo industriale, ma comunque condizionata da idee raccapriccianti sulla psicologia umana e soprattutto in continuo scontro tra quello che è peccato e malato pensare e quello che è buono e giusto.

Questa la trama di una delle più avvincenti serie televisive che Netflix ha rilasciato l’anno scorso: piena di colpi di scena, di personaggi irriverenti e con un’ottima ricostruzione storica, sarebbe capace di animare i cuori di tutti i telespettatori. C’è da stare attenti però: per guardarla bisogna avere uno stomaco di ferro, perché è facile che molte volte vengano mostrate immagini molto forti.

tumblr_p6afloSzgD1w3agwro3_r1_540

Oltre agli omicidi, la trama è molto fitta: in mezzo alla ricerca di un colpevole e alla sua ricostruzione psicologica, spuntano anche i sentimenti. C’è chi si innamora, c’è chi si arrabbia, chi abbandona e ritorna. C’è chi perde tutto, ma riesce a ricostruirsi.

C’è che questa serie ha proprio tutto quello che si sta cercando: azione, horror, tristezza e amore. La lista è completa, che altro aspettare?

 

Sia ℘

Annunci

Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...