There’s a first time for everything, and a last time – 9. Kissing. 

9. Kissing. 


Respiri profondamente, eclissandoti per un attimo dalla battaglia: statiche le figure intorno a te sembrano riposarsi momentaneamente, giusto per un secondo. Resti così per poco, prima che un rumore ti ridesti e ti faccia stringere per paura la bacchetta più strettamente.

É lui che lo provoca, lui che ancora una volta ti viene incontro: sta pronunciando il tuo nome, per l’ultima volta. Ti porge una mano quasi sfinito e tu, consapevole di non poter allontanare questa stanchezza, gli sorridi dolcemente.

Non sai che in realtà gli regali più di mille parole: ti era stato lontano per così tanto tempo che anche solo vederti e parlarti gli basta. Le sue dita, così abituate a toccare la tua pelle, sembra che stiano cercando di studiarti di nuovo, da capo, come ai tempi della scuola. Ti accarezza così il volto, soffermandosi sulle tue guance già bagnate da calde lacrime di stanchezza: il corpo brucia, ogni singolo muscolo è in fiamme, ma da quando hai lasciato la Tana non c’è stato momento in cui tu ti sia sentita più forte. Ti bastava lui per esserlo, tutto qui.

Di nuovo, come sempre è stato da quel bacio davanti al fuoco, vuoi tenerlo stretto a te, per accarezzare i suoi capelli rossastri, la sua cicatrice alla base degli addominali e assaporare il suo odore di casa, d’amore. Eppure, mentre tu rimani ancorata a questo pensiero passato, alla tua vita vissuta, non ti stai rendendo conto di come, per l’ultima volta, abbia la possibilità di passare del tempo con Fred. [ 1 ]

– Guardami. – ti intima poi, alzando il tuo volto con un paio di dita. I vostri sguardi si scontrano di nuovo e ti accorgi, nel momento prima della tragedia, di come sia troppo importante quel colore profondo, quelle iridi espressive, – Vai da Harry, ha bisogno di te, ci vediamo dopo. –

Non puoi dirgli che non vuoi, dopo aver affrontato un viaggio suicida per tutta l’Inghilterra e non ti puoi nemmeno aggrappare al sentimento che provi nei suoi confronti: sai che Fred ti ama esattamente come lo ami tu, ma è in grado di mettere prima il dovere e poi il piacere, nonostante tutto.

Deglutisci piano, alzandoti poi sulle punte e facendo combaciare le vostre labbra, passandogli prepotente le mani tra i capelli, godendoti il tocco di Fred sulla tua pelle. Un contatto questo, che vi riporta a casa, a letto, al castello, a Mielandia, in sala comune, in Biblioteca, vi riporta ovunque, percorrendo ogni istante della vostra vita insieme, fino a lì, fino al vostro ultimo bacio. [ 2 ]


 

[ 1 ] ” – Hermione, non costringermi a venirti a prendere di peso da quella sedia. – ti intima un’ultima volta il ragazzo, prima che tu ti decida ad alzarti senza grande ripensamento, forse perché, per la prima volta, hai voglia di passare altro tempo con lui. ” ( Dal Capitolo 3 )
[ 2 ] ”  Il vostro primo bacio? ” ( Dal Capitolo 5 ).

Annunci

Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...