Orange ( Anime ).

b50b5dd2471ce61e9bf57012d708f7121470859514_full

Nell’ultima settimana di Settembre, mi sono presa del tempo per dedicarmi alla visione di un interessante anime shojo. Essendo sempre alla ricerca di qualcosa, mi sono imbarcata nella sua visione, con l’animo piuttosto leggero: non avrei mai pensato di uscirne provata.

L’anime, di per sé, è fatto abbastanza bene: i disegni sono gradevoli e le ambientazioni sono molto coinvolgenti. Ho apprezzato particolarmente il doppiaggio e anche la scelta della musica e del tempo in cui farla partire, ma ciò che davvero stupisce è la trama.


 

La prima puntata si apre con un gruppo di cinque ragazzi che ritrovano le loro lettere di dieci anni prima, scritte per i loro stessi del futuro. Tra l’oro, come si capirà, mancherà un loro amico: Kakeru Naruse.

 

Appena conclusa questa scena, torniamo nel presente, a quando ancora questi cinque ragazzi erano dei liceali. A prendere tutte le scene e diventare il personaggio principale ( da lei ricaviamo tutte le informazioni essenziali della storia ) è Naho Takamiya.

È una ragazza timida, che si riserva di parlare solo in presenza dei suoi amici, ma non riesce a mostrare il suo disagio a nessuno. Tra il gruppo di amici ci sono anche:

  • Hiroto Suwa, un ragazzo molto estroverso e innamorato di Naho. Gioca a calcio e riesce a far entrare anche Kakeru nella squadra, per stare più con lui.
  • Saku Hagita, il secchione della situazione, che mette sempre il muso in un nuovo fumetto. Ha una specie di odio verso le ragazze, ma non mancherà di innamorarsi anche lui.
  • Azusa Murasaka, è una delle migliori amiche di Naho. Tormentatrice di Saku, è la più estroversa del gruppo e acconcia sempre i suoi capelli con vistosi fiocchi colorati.
  • Takako Chino, è l’altra amica di Naho. Su di lei non ci sono molte informazioni.

Orange_animeNel giro di una decina di minuti riceviamo il primo shock: la protagonista riceve una lettera dalla sé stessa di dieci anni dopo, nel disperato tentativo di cancellare tutti i suoi rimpianti. Di questo parla di manga e l’anime: è una storia ambientata un po’ nel futuro e un po’ nel presente.

La tematica principale tuttavia sarà tenere un occhio su Kakeru Naruse, perché, come cita la lettera ” Kakeru tra dieci anni non ci sarà più “.

Il compito di tutti gli amici ( che a loro volta riceveranno la loro lettera dal futuro ), è di cercare di salvare la vita al loro nuovo amico e di aiutarlo nella sua nuova storia d’amore, per donargli quella felicità che lui poco ha.


 

Volendo essere del tutto sincera, ho pianto durante la maggior parte delle puntate, perché è un anime molto emotivo, un qualcosa che fa riflettere. È tremendamente bello poter assistere ad ogni atto di altruismo che tutti i ragazzi compiono per salvare la vita ad un nuovo amico.

Lo fanno, perdendo qualcosa di prezioso o acquistando nuove consapevolezze:

  • Naho trova finalmente la forza e l’autostima che le servivano.
  • Kakeru la felicità.
  • Suwa, nonostante la perdita del suo amore, si rivela essere leale e coraggioso: un gigante buono.
  • Saku imparerà ad amare.
  • Azusa troverà finalmente l’amore, dopo averlo cercato per tanti anni.

Per essere completamente precisi, le tematiche che vengono toccate in questo anime non sono leggere, ma sono questioni che possono accadere ogni giorno e dovunque, quindi trovo che sia giusto documentarsi e un po’. La tematica del suicidio, in particolare, viene trattata in maniera molto dolce: si fa di tutto per cercare di salvare qualcosa che sta andando in pezzi, lo si fa a discapito di qualcosa di proprio.

Insomma, è un anime che consiglierei a tutti di guardare, sopratutto perché è abbastanza corto ( conta 12 episodi e un film conclusivo ). Il tempo che ci ho speso dietro, è valso tutto e sono felice di averlo visto. Credo sia indimenticabile.

b4f03c2a3a4273cfcf175b6eb2a8997f.gif
A voi un piccolo Kakeru sorridente.

 

Ora, prometto di smetterla di scrivere di questo argomento, prima di diventare logorroica ( sopratutto evitare di postare milioni di gif su di loro ).

Spero con tutti il cuore che voi abbiate intenzione di vederlo prima o poi, grazie anche a questa lettura introduttiva.

A presto,

Silvia.

Annunci

0 Comments

·

Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...