Una casa di petali rossi – Kamala Nair.

Bentornati a tutti alla rubrica mensile del mese!

 

Oggi, come tutte le altre volte, voglio consigliare un libro a cui tengo molto.

È finito nelle mie mani per puro caso un paio di anni fa, facendomi scoprire le bellezze che l’India può portare con se e che cela in sé.


 

att24eb4“Una casa di petali rossi”, è un romanzo pubblicato nel 2015 dalla casa “best tea”. L’autrice è Kamala Nair, nata a Londra, vivendo però, fin da piccola, negli Stati Uniti. Si laurea alla Wellsley Collage, per continuare gli studi prima ad Oxford e poi al Trinity Collage, dove consegue un master in scrittura creativa.

 

È mattina presto quando Rakhee esce di casa, diretta all’aeroporto. Dietro di sé, lascia un uomo addormentato, un anello di fidanzamento e una lunga lettera. Ma soprattutto lascia un segreto. Un segreto che lei e la sua famiglia hanno custodito per anni. Un segreto che sembrava ormai sepolto sotto la polvere del tempo. Il segreto di Rakhee ha radici lontane ed è legato all’estate del suo primo viaggio in India, a un mondo illuminato da un sole accecante oppure annerito da cortine di pioggia, a una vecchia casa quasi troppo grande da esplorare, a cibi intensamente saporiti e colorati, a zie vestite con sari sgargianti, a cugine chiassose e ficcanaso, e a un giardino lussureggiante, nascosto dietro un alto muro di cinta? Allora Rakhee era troppo giovane per sopportare il peso della sua scoperta, ma non è mai riuscita a dimenticarla e adesso, proprio mentre la vita le regala promesse di gioia, comprende che è arrivato il momento di dire la verità, anche se ciò significa perdere tutto, compreso l’amore. Tocca a lei abbattere le mura di quel giardino che la sua famiglia ha così caparbiamente difeso. Tocca a lei trovare la chiave per aprire la casa di petali rossi…

I protagonisti della vicenda sono molti, divisi e presentati in tutte le 373 pagine del libro:

  • xddgRakhee, adesso donna e presto sposa, è raccontata nel libro fin dalla tenera età, è una bambina curiosa, sa divertirsi e apprezzare la vita. Ama sua madre, suo padre, la sua casa negli Stati Uniti, il giardino tanto ben coltivato. Non si aspetta certo tutto quello che sta per accadere.
  • Vikram Singh ( Aba ) è il papà della ragazza. Lavora come medico ed è sempre pronto a proteggere la sua bambina da qualsiasi brutta esperienza possa incontrare.
  • Chitara Varma ( Amma ) è invece la mamma. Ha un rapporto davvero speciale con la figlia, che non abbandona mai. Tiene un orto, nel giardino di casa, dove coltiva con amore le piante.

Per tutti gli altri, avendo già lasciato l’albero genealogico della famiglia Varma, aspetto che possiate leggere tutto il libro completo.


 

Per quel che mi riguarda, ho divorato queste pagine con una foga indecifrabile. Pagina per pagina si entra a contatto con un mondo meraviglioso e si scoprono tutti i segreti che la famiglia Varma contiene. Non mancano poi certamente i colpi di scena, che vengono posti ai lettori con grande concitazione.

È un libro bello, emozionante e strappalacrime. Nel rileggerlo, a distanza di qualche anno, questo libro regala ancora tutti i sentimenti di una prima lettura: magnifico e spiritoso.

Sperando di avervi attratto, ci sentiamo il prossimo mese,

Silvia.

Annunci

Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...